16 de outubro de 2018

Firenze, 16 ottobre 2018 – “Una volta il fascismo chiudeva con la violenza le case del popolo. Oggi la destra estremista al governo chiude gli Sprar, separa i bambini nelle mense delle scuole, restringe l’accesso ai libri per gli studenti stranieri”. Così in un post su Facebook, il presidente della Toscana, Enrico Rossi. “Questo governo anziché risolvere i problemi è impegnato a creare cittadini di serie A e cittadini di serie B e a generare immigrazione irregolare, solo per lucrarne il fruttuoso tornaconto elettorale. A ottant’anni dalle leggi razziali, si ricomincia”, ha aggiunto Rossi.

Fonte: stranieriinitalia.it