idi itaSave the children: Abbiamo deciso quest’anno di affiancare all’Atlante che si occupa di tutti i minori che vivono in Italia, uno specifico Atlante dedicato ai minori stranieri non accompagnati.

Save the children:

Abbiamo deciso quest’anno di affiancare all’Atlante che si occupa di tutti i minori che vivono in Italia, uno specifico Atlante dedicato ai minori stranieri non accompagnati.
Nessun minore dovrebbe essere costretto a lasciare la sua famiglia e il suo paese per fuggire da guerre, dittature, povertà estrema, ma purtroppo questo accade sempre più spesso. Il numero dei profughi nel mondo non è mai stato così alto, ci dice l’Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di rifugiati, e molti di loro sono ragazzi e ragazze minorenni, qualche volta bambini, che si mettono in viaggio da soli.

Ogni anno, dal 2010, Realizziamo un “Atlante” sull’infanzia a rischio per indagare sulla situazione dei bambini e gli adolescenti del nostro paese, quest’anno abbiamo deciso di pubblicare un Atlante dedicato ai minori stranieri non accompagnati, per approfondire l’identità, la provenienza, le storie di vita di questi minori, particolarmente vulnerabili. Nel farlo, abbiamo preso in considerazione il trend storico degli ultimi anni per avere un quadro dei numeri e dei paesi di origine.

Scarica qui la pubblicazione.