A- A A+

Immigrati, Marina militare: salvate oltre 1400 persone

Roma, 1 agosto 2016 - Nel fine settimana le unita' Margottini, Grecale e Bettica del dispositivo aeronavale Mare Sicuro hanno condotto 11 diversi interventi di soccorso nel Mediterraneo Meridionale traendo in salvo piu' di 1400 persone. La Fremm Margottini ha concluso lo sbarco di 564 migranti al porto di Augusta (Sr). 

Il Pattugliatore Bettica con a bordo piu' di 800 migranti, compresi quelli trasbordati dalla Fregata Grecale, ha proseguito per il porto di Corigliano Calabro (CS) dove è arrivata nella mattinata di ieri. Sabato mattina la Nave Vega, in vigilanza pesca, è intervenuta in soccorso di un gommone traendo in salvo 117 migranti.

Fonte:http://www.stranieriinitalia.it/attualita/attualita/attualita-sp-754/immigrati-marina-militare-salvate-oltre-1400-persone.html -01.08.2016

COMPARTILHE
NOTÍCIAS

Israel may cut some 560 state jobs to fund detention center for African migrants

COMPARTILHE

Cost of facility in Negev expected at nearly half a billion shekels, according to Knesset committee proposal.

Leia mais...

Papa: condivisione per legge di iniziativa popolare sugli immigrati

COMPARTILHE

"Vorrei l’occasione della giornata di ieri per esprimere sincero apprezzamento per la campagna per la nuova legge migratoria "Ero straniero, l’umanità che fa bene", la quale gode del sostengo ufficiale di Caritas italiana, migrantes e oltre organizzazioni cattoliche".

Leia mais...
BIBLIOTECA

biblioteca

O CSEM possui uma biblioteca especializada em migrações abrangendo em seu acervo aproximadamente 3 mil livros, periódicos e revistas científicas de vários países. 

Para consultar nossa biblioteca online visite o site da biblioteca e pesquise em nosso acervo.Horário de funcionamento: segunda a sexta-feira, das 9h às 17h


Centro Scalabriniano de Estudos Migratórios - CSEM
SRTV/N Edificio Brasília Radio Center
Conj. P - Qd. 702 - Sobrelojas 01/02
CEP: 70719-900 - Brasília - DF / Brasil
Tel/Fax: +55 (61) 3327 0669
O endereço de e-mail address está sendo protegido de spambots. Você precisa ativar o JavaScript enabled para vê-lo.

twitter   facebook