A- A A+

Stati Uniti. Allarme Onu: deportazioni di massa per bambini immigrati

L'Alto commissario per i diritti umani, Navi Pillay: Gli Usa sembrano voler intraprendere dei passi per deportare 57mila bambini senza genitori"

Roma, 1 agosto 2014 - Allarme dell'Onu sui progetti del governo americano di aumentare le espulsioni nei confronti dei bambini immigrati clandestinamente.

''Ci sono quasi 57 mila bambini senza genitori negli Stati Uniti. Sono molto preoccupata perche' gli Usa sembrano voler intraprendere dei passi per deportare la gran parte di questi bambini'', ha detto l'Alto commissario per i diritti umani, Navi Pillay.

E' stato lo stesso presidente Barack Obama ad annunciare all'inizio di questo mese un giro di vite nei confronti dei nuovi arrivati e per il rimpatrio delle persone gia' presenti sul territorio americano. Gran parte di questi bambini provengono da El Salvador, Guatemala e Honduras, paesi da dove i giovani fuggono a causa di poverta' e violenze. ''La deportazione puo' avvenire solo se la protezione della persona e' garantita nei posti dove viene rimandata'', ha aggiunto la Pillay. Se i minori sono da soli e non provengono da paesi confinanti come Messico e Canada, le autorita' americane devono provvedere ai loro bisogni e assegnarli entro 72 ore a delle strutture dove dovrebbero ricevere assistenza sanitaria e legale. Dopo 34 giorni in queste strutture vengono rilasciati e nell'85% dei casi affidati a un parente che gia' vive negli Usa. Ma all'inizio di questo mese erano circa 2.000 i bambini ancora chiusi nei centri di detenzione oltre il limite delle 72 ore.

Il governo ha comunicato al Congresso che ogni bambino costa fra i 250 e i 1.000 dollari al giorno per la sua assistenza.

Fonte: http://www.stranieriinitalia.it/attualita-stati_uniti._allarme_onu_deportazioni_di_massa_per_bambini_immigrati_19035.html 01.08.2014

COMPARTILHE
NOTÍCIAS

Perú es el país que tiene mayor cantidad de migrantes en Chile

COMPARTILHE

Estudio revela que 103.624 peruanos residen en país del sur, que equivale al 30.5% del total de residentes extranjeros.

Leia mais...

Australian refugee camp protest over, but not tensions

COMPARTILHE

 A protest involving hundreds of asylum seekers at an Australian immigration detention center in Papua New Guinea, some of whom had sewn their lips shut in protest, has ended without serious violence, authorities in both countries said on Tuesday.

Leia mais...
BIBLIOTECA

biblioteca

O CSEM possui uma biblioteca especializada em migrações abrangendo em seu acervo aproximadamente 3 mil livros, periódicos e revistas científicas de vários países. 

Para consultar nossa biblioteca online visite o site da biblioteca e pesquise em nosso acervo.Horário de funcionamento: segunda a sexta-feira, das 9h às 17h


Centro Scalabriniano de Estudos Migratórios - CSEM
SRTV/N Edificio Brasília Radio Center
Conj. P - Qd. 702 - Sobrelojas 01/02
CEP: 70719-900 - Brasília - DF / Brasil
Tel/Fax: +55 (61) 3327 0669
O endereço de e-mail address está sendo protegido de spambots. Você precisa ativar o JavaScript enabled para vê-lo.

twitter   facebook